6 modi semplicissimi per difendersi dalle zanzare per sempre

6 modi semplicissimi per difendersi dalle zanzare per sempre

Le zanzare sono una vera e propria piaga, che ci affligge durante l’estate. Non solo ci pungono in qualsiasi parte del corpo scoperto, ma ci infastidiscono di notte con il loro ronzio non facendoci chiudere occhio.

Ci difendiamo con ogni tipo di prodotto esistente in circolazione, eppure bastano 6 semplicissimi accorgimenti per tenerle lontane da noi, in modo da non essere punti.

Non vedi l’ora di scoprire quali sono, vero? Non ti resta che continuare a leggere! Già nei tempi antichi Egiziani, Assiri, Indiani usavano l’aloe per le sue numerosissime proprietà curative. Perché non farlo anche noi?

In estate potrebbe essere una manna dal cielo, visto che la sua sostanza gelatinosa lenisce il prurito del morso di zanzara, evitando che il suo “veleno” si protragga anche per ore!

Continua
L’aloe è una pianta perenne di origine africana: contiene circa 200 componenti attivi e 75 nutrienti, che la rendono un “guaritore naturale”.

Coltivare una pianta di aloe è, dunque, utilissimo soprattutto d’estate: se ti ha morso una zanzara, prendi una foglia di aloe e schiacciala in modo che esca la sostanza gelatinosa, in essa contenuta.

aloe contro zanzare

Dopo averla cosparsa delicatamente sul morso, riponi nel freezer il ramo che avrai usato, in modo da poterlo riutilizzare all’occorrenza!

Con questo semplicissimo sistema sai quanti prodotti chimici potrai risparmiare di comprare? Ma non è finita qui.

Continua
2) Quelle piante davanti a casa
Ci sono tipi di piante, che possono essere un vero e proprio muro protettivo all’invasione delle zanzare. Stiamo parlando di alcuni tipi di erbe aromatiche, che possono essere coltivate in vaso.

Vedi Anche  Come coltivare lo zenzero sul balcone di casa

Menta, basilico, geranio, lavanda, ma anche la curiosa erba gatta emettono tutte un odore molto intenso, che tiene lontani gli odiatissimi insetti.

basilico contro zanzare

Immagina di allestire una vera e propria fioriera, tipicamente estiva, con tutte queste erbe aromatiche: non solo puoi utilizzarle per la preparazione di gustose e fresche pietanze, ma con esse puoi anche creare una pomata naturale fatta in casa. Come?

Innanzitutto fai bollire foglie di menta e basilico, che successivamente conserverai in frigo. Dopo qualche ora frullale in modo da ottenere un impasto; aggiungendo olio di lavanda, calendula o di citronella ultimerai la preparazione e donerai alla pomata quell’odore odiatissimo alle zanzare!

Continua
3) Usa l’olio di Neem
Conosci l’olio di Neem? Si ricava da una pianta originaria dell’India, la Azadirachta Indica, dalla quale si spremono a freddo i semi.

Ha proprietà antibatteriche, antibiotiche, antiparassitarie e antinfiammatorie, ecco perché il suo uso comune è quello di di proteggere piante e animali dai parassiti!

neem contro zanzare

La caratteristica principale di questa pianta è l’odore pungente, che tiene lontane le zanzare, ecco perché è consigliabile aggiungerne qualche goccia nei sottovasi dell’acqua stagnante di vasi su balconi o nei giardini.

L’olio di Neem, spalmato direttamente sulla pelle, anche dei bambini, attenua il prurito e il rossore, causati dal morso di zanzara. Un rimedio naturale, che pochi conoscono, ma efficacissimo!

Continua
4) Lino, cotone o seta per tenere lontane le zanzare

Ti potrà sembrare una banalità ma cosa indossi e di quale colore, può impedire alle zanzare di farti mordere ovunque.

Indossare abiti dai tessuti naturali come il lino, il cotone o la seta, che sono l’ideale nella calda stagione, le tengono lontane dal nostro corpo.

Vedi Anche  5 modi naturali e veloci per eliminare le formiche in casa

vestire di lino e seta

Questo anche perché si tratta di tessuti freschi e traspiranti, che non fanno sudare e sappiamo quanto le zanzare siano attratte dall’odore del sudore. Una piccola curiosità: scegli bene anche colori degli abiti!

Gli esperti hanno dimostrato che le zanzare sono attratte dai colori scuri, quindi dal nero, dal verde, dal viola, dal blu, ma anche dalle fantasie sgargianti.

Continua
5) Il rosmarino è il più naturale repellente
Il rosmarino è il miglior repellente naturale contro le zanzare, che si conosca. Moltissimi prodotti sono a base di questa pianta aromatica.

L’ideale sarebbe strofinare delicatamente sulla pelle, anche quella dei neonati, un rametto di rosmarino, che tra l’altro emana un odore piacevolissimo.

rosmarino contro zanzare

6) Monta delle reti alle finestre e attorno ai letti
Chi non può permettersi le classiche zanzariere alle finestre, può optare per le reti che si possono montare anche attorno al letto.

Impediranno alle zanzare di avvicinarsi a te. Inoltre, ma attenzione ben lontano dalle tende, puoi anche accendere una candela con infuso di limone, menta e rosmarino.

Chiudi il menu