4 modi per sbiancare il pavimento di casa e le fughe

4 modi per sbiancare il pavimento di casa e le fughe

Chi ha scelto come rivestimento in casa le piastrelle in ceramica, sa che per mantenerle pulite e splendenti deve comprare detergenti neutri e non corrosivi. Altrimenti la maiolica si ammattisce. Ma nonostante ciò non sempre il risultato è soddisfacente.

Per fortuna però in tuo soccorso ci sono i vecchi e saggi consigli della nonna che non sbagliano mai: invece di comprare nei supermercati detersivi specifici si può ricorrere ai vecchi rimedi naturali.

Sbiancare il Pavimento

Però è giusto fare un distinguo: fra la ceramica smaltata e non. La ceramica smaltata è facile da pulire perché avendo uno strato non poroso le impurità non penetrano.

Se invece avessi una ceramica non smaltata la pulizia darà più difficile perché macchie, sporco e polvere possono penetrare più facilmente e attecchire alla maiolica.

Ma allora cosa di deve fare, c’è una soluzione? Certo che si, e sono rimedi all’insegna dell’economia e della naturalità. Scopriamoli insieme!

Se hai scelto come rivestimento in tutta la casa la porcellana, per pulirla e farla ritornare bianca e splendente basta lavarla con acqua calda. Se lo sporco dovesse risultare difficile in una bacinella unisci a tre parti di acqua tiepida una di aceto bianco. E poi aiutandoti con un panno di cotone bagna tutta la superficie che vuoi trattare e lascia agire per una ventina di minuti. Infine risciacqua con acqua fredda.

Nel caso ci fossero sul pavimento macchie oleose, sostituisci all’aceto l’alcool denaturato e segui il procedimento spiegato subito prima. mantenendo le medesime proporzioni della miscela con acqua fredda.

Se invece il tuo problema è la perdita di smalto e di brillantezza della tua ceramica hai bisogno di un’altra miscela, composta da acqua e bicarbonato. Dopo aver messo gli ingredienti in una bacinella mescola prima e poi spalma per sul pavimento da trattare.

Vedi Anche  6 modi semplicissimi per difendersi dalle zanzare per sempre

Lascia agire per dieci/quindici minuti e poi strofina, ma senza esagerare. Dopodiché lava con acqua calda. Vedrai che risultato, il pavimento di casa tua sembrerà come nuovo.

Nel caso in cui in casa avessi bambini piccoli e sei alla ricerca disperata di un igienizzante naturale devi usare il bicarbonato. (Basta aggiungere uno o due cucchiai di questo ingrediente all’acqua e lavare).

Dopodiché sciacqua le piastrelle con acqua pulita fredda e il succo di un limone intero. Se seguirai alla lettera tutto il procedimento non solo avrai le piastrelle a prova di batterio, ma anche nuove di zecca.

Chiudi il menu